Magia delle notti di giugno

lucciole

La vita di questi luminosi insetti è in pericolo a causa del massiccio utilizzo di pesticidi.

Tutt’orecchie

cervcom

Un giovane maschio di cervo, detto anche fusone.

Allocco curioso

allocco

Nei pressi di un  castagneto all’interno del  Parco dei Laghi di Suviana e Brasimone ho incontrato un simpatico Allocco –  Strix aluco. Un rapace notturno che sfrutta volentieri le cavità naturali di vecchi castagni per nidificare.

Attività di prevenzione dei danni da fauna selvatica

Lo scorso 21 giugno 2016 al Parco regionale dei Gessi Bolognesi e Calanchi dell’Abbadessa si è svolto un incontro teorico/pratico dedicato alla Attività di prevenzione dei danni da fauna selvatica

L’iniziativa si è sviluppata nell’ambito di un importante corso di aggiornamento tecnico sui danni da fauna selvatica organizzato dal Servizio Attività Faunistico-venatorie dell’Assessorato Agricoltura della Regione Emilia-Romagna.

Oltre 30 tecnici da Rimini a Piacenza hanno preso visione presso diverse aziende di speciali recinzioni progettati e realizzati dall’Ente Parco negli ultimi mesi.

In meno di un anno, grazie alle risorse economiche generate dal Piano di controllo del Cinghiale nel 2015 e all’impegno concreto delle aziende agricole, l’Ente ha potuto realizzare oltre 30 diverse recinzioni elettrificate, per uno sviluppo complessivo di più di 22 km.

L’incontro si è concentrato sulle problematiche determinate dall’impiego di elettrificatori che spesso non godono della fama di efficace strumento.

I recinti elettrificati funzionano molto bene per questo scopo, purché si tengano presente i seguenti aspetti:1

  • la scelta dell’impianto deve essere fatta sulla base di parametri tecnici;
  • l’impianto deve essere istallato da tecnici o sulla base di precise e puntuali indicazioni tecniche specifiche per quel tracciato;
  • l’agricoltore deve controllare l’impianto ed effettuare una periodica manutenzione, impedendo che la vegetazione (vitalba, rovo, …) riduca la sua efficacia.

Per queste ragioni l’Ente mette a disposizione gratuitamente un supporto tecnico e materiali alle aziende che si impegnino formalmente a farne un impiego corretto.

Gentiana acaulis

Gentiana acaulis

Gentiana acaulis chiamata anche Genziana di Koch fiorisce in alta montagna nella tarda primavera e in estate. Il  Parco Regionale del Corno alle Scale è già in fiore da diverse settimane!

Selezione pubblica: approvazione lavori della commissione e della graduatoria finale

SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI ED ESAMI, PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER L’EVENTUALE ASSUNZIONE, A TEMPO PIENO E DETERMINATO, DI N. 1  “ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO” – CAT. C.C1 – DA ASSEGNARE ALL’AREA SERVIZI FINANZIARI

PROCLAMAZIONE VINCITORI

[…]

 

icona_pdf  Avviso di selezione pubblica n. 1 Istrittore amministrativo

Come fare una segnalazione

Se avete una segnalazione  relativa a problematiche dei nostri territori vi invitiamo a comunicarla a: segnalazioni@enteparchi.bo.it.

Vi ricordiamo che per poter intervenire l’Ente ha bisogno di alcuni dati, quindi specificate oggetto della segnalazione, luogo preciso allegando possibilmente documentazione fotografica

Regolamento per la raccolta dei prodotti del sottobosco

Il giorno 16 giugno 2016 la Comunità del Parco regionale del Corno alle Scale ha approvato la seguente proposta di

REGOLAMENTO PER LA RACCOLTA DEI PRODOTTI DEL SOTTOBOSCO

nell’ambito del territorio del Parco del Corno alle Scale valido per il periodo 2016-2020

 

Tale strumento serve a disciplinare la raccolta amatoriale e professionale dei mirtilli e di altri frutti spontanei (more, lamponi, ginepro, …) nel rispetto dei principi fondamentali stabiliti dalla L.R. 24/1/1977 n.2 dalla Legge 6/12/1991 n.394, dalla L.R. 17/2/2005 n.6 e dalla L.R.23/12/2011 n.24.

 

Entro il termine massimo del 27 giugno 2016 è possibile formulare osservazioni sul Regolamento scrivendo a:

Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità Emilia Orientale
Sede legale: P.zza XX settembre, 1 – 40043 Marzabotto (BO)
PEC:
enteparchibo@cert.provincia.bo.it

 

precisando nell’oggetto: osservazioni al Regolamento per la raccolta dei prodotti del sottobosco nel Parco del Corno alle Scale.

 

La proposta verrà esaminata dal Comitato esecutivo dell’Ente e inviata alla Regione Emilia-Romagna a cui compete la formale approvazione ai sensi della Legge regionale 13/2015, art. 18, comma 4.

 

 

 

La curiosità

bimba

L’essenza della conoscenza si cela nelle piccole curiosità.

 

IL GRILLO PARLANTE

grillo

Forse, è stata una scena come questa, a dare vita al famoso personaggio del grillo parlante nella celebre favola di Pinocchio

 

SELEZIONE PUBBLICA PER UN POSTO DI “ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO”

SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI ED ESAMI, PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER L’EVENTUALE ASSUNZIONE, A TEMPO PIENO E DETERMINATO, DI N. 1  “ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO” – CAT. C.C1 – DA ASSEGNARE ALL’AREA SERVIZI FINANZIARI

CALENDARIO DELLE PROVE D’ESAME

PROVA SCRITTA

La prova scritta si svolgerà il giorno venerdì 17 giugno 2016 presso la sede Amministrativa dell’Ente – Sala riunioni del Centro San Teodoro – Via Abbazia 28 Monteveglio (BO).

I candidati che non abbiano ricevuto comunicazione di esclusione dalla selezione sono tenuti a presentarsi, senza ulteriori comunicazioni, il giorno venerdì 17 giugno 2016 alle ore 9,30 all’indirizzo sopra indicato.

Solamente coloro che avranno conseguito, nella prova scritta, una votazione pari o superiore a 21/30 dovranno considerarsi convocati per sostenere la prova orale che verrà espletata così come di seguito indicato.

L’elenco degli ammessi alla prova orale verrà comunicato a cura della Commissione direttamente nella sede degli esami il giorno della prova scritta.

PROVA ORALE

La prova orale si svolgerà nel giorno 17 giugno 2016 presso la stessa sede, nella Sala riunioni del Centro San Teodoro – Via Abbazia 28 Monteveglio (BO). L’orario di svolgimento della stessa verrà comunicato dalla Commissione unitamente all’elenco degli ammessi.
L’assenza, per qualsiasi motivo, del candidato all’ora e nei giorni stabiliti per l’effettuazione delle prove selettive determina l’automatica esclusione dalla selezione.
Per poter sostenere le prove i candidati dovranno essere in possesso di un documento di riconoscimento valido, da esibire a richiesta del personale preposto alla loro identificazione.

In buona compagnia

asinelli

Sabato scorso a Monteveglio si è celebrata l’inaugurazione della sede dell’Ente di Gestione dei Parchi e la Biodiversità Emilia Orientale di Valsamoggia. Per l’occasione è stata allestita una mostra fotografica e per i più piccoli è stato organizzato un incontro ravvicinato con dei simpatici asinelli, i bambini hanno trascorso ore piacevoli accarezzando e spazzolando questi pazienti animali.


Informazioni inerenti la balneabilità delle acque dei Bacini di Suviana, Brasimone e Santa Maria

In relazione al tema della balneabilità dei bacini del Parco dei Laghi di Suviana e Brasimone, sentita l’esigenza di rendere trasparente l’agire di questo Ente e di fornire ogni informazione in merito, pubblichiamo, in ordine cronologico, alcuni documenti e da ultimo la proposta di “protocollo d’intesa per lo sviluppo turistico dei Bacini di Suviuana, Brasimone e Santa Maria” che questo Ente proporrà alle amministrazioni comunali del Parco in un prossimo imminente incontro.

 

Documenti scaricabili: