La Natura entra in Regione

Si è appena concluso un progetto di educazione alla biodiversità che ha coinvolto scolaresche, Enti Parco e Regione.

L’Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità Emilia Orientale – come altri enti gestori di Aree Protette (Emilia Centrale, Delta del Po e Parco Nazione dell’Appennino Tosco Emiliano) – ha collaborato con l’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna per la realizzazione di incontri didattici rivolti alle scuole. Nell’anno scolastico 2016-17 appena conclusosi gli incontri – coordinati dalla Regione – hanno coinvolto complessivamente circa 300 alunni, permettendo alle classi di approfondire numerosi temi legati alla biodiversità e al grande patrimonio naturale che caratterizza i Parchi e le Riserve dell’Emilia-Romagna.

Tra i temi sviluppati dal nostro Ente quello della Fauna minore, animali di piccole dimensioni, quali Insetti, Anfibi e pipistrelli, molto importanti per la conservazione e tutelati da un’apposita legge regionale, l’agricoltura biologica e la geodiversità del Bolognese, ossia il peculiare patrimonio geologico e speleologico delle aree protette di nostra competenza.

Il progetto ha previsto sia incontri presso la sede dell’Assemblea legislativa che la possibilità di effettuare una visita guidata gratuita presso un’Area protetta.

Considerato il successo dell’iniziativa, il progetto proseguirà anche nel prossimo anno scolastico. Per informazioni su questa iniziativa e più in generale sulle attività divulgative e didattiche dell’Ente potete contattare infea@enteparchi.bo.it

icona_pdf Comunicato stampa Assembla legislativa della Regione Emilia-Romagna