AVVISO PER INTERVENTI FORESTALI A SEGUITO DEI DANNI ARRECATI ALLA VEGETAZIONE DALLA NEVICATA DEL 13 NOVEMBRE 2017

Questo Ente, vista la determinazione del Responsabile dell’Area Ambiente n. 367 del 05/12/2017

INFORMA

che il taglio e lo sgombero delle piante troncate, schiantate e pericolose a seguito della nevicata del 12 e 13 novembre 2017 sono consentite senza alcuna preventiva autorizzazione e/o comunicazione, nel rispetto delle prescrizioni previste nella determinazione sopra richiamata.

 

Si ricorda in particolare che:

  • il taglio dovrà riguardare unicamente piante compromesse dai recenti eventi meteorici;
  • qualora il taglio interessi le “matricine” di una formazione a ceduo, sarà necessario comunicare all’Ente tale esigenza con un preavviso di almeno 5 giorni lavorativi, documentando fotograficamente lo stato delle piante da abbattere; tale comunicazione potrà essere fatta anche per posta elettronica (protocollo@enteparchi.bo.it) o PEC (enteparchibo@cert.provincia.bo.it);
  • il taglio dovrà limitarsi all’eliminazione degli esemplari arborei schiantati, troncati e deperenti, fermo restando il divieto di abbattere le piante vetuste, cariate e cavitate di diametro superiore ai 30 cm appartenenti a qualunque specie che non risultino di potenziale pericolo per la prossimità a strade o aree frequentate da mezzi o persone; è comunque vietato abbattere piante arboree di qualunque dimensione che presentino nella chioma nidi voluminosi (ad es. di corvide, rapace, …);
  • il taglio dovrà essere realizzato entro e non oltre il 15 marzo 2018;
  • il materiale di risulta dell’intervento dovrà essere rilasciato in appositi cumuli posti a 15 metri da strade, percorsi, piste o aree di sosta di mezzi/persone; non è comunque consentito bruciare i residui del taglio
  • durante l’intervento dovranno essere rispettati gli elementi arborei-arbustivi del bosco/sottobosco, in particolare quelli appartenenti alle specie protette, in particolare Tasso, Agrifoglio, Pino silvestre, Erica.

 

Si precisa che detti interventi assumono il carattere di manutenzione straordinaria e non di utilizzazione del bosco. Si ricorda, inoltre, che è fatto divieto di effettuare movimenti terra, livellamenti e sbancamenti non autorizzati dall’Ente delegato e in assenza del necessario Nulla osta.

 

Scarica la  delibera