Cavone

Parco regionale del Corno alle Scale

PROCEDURA ESPLORATIVA DI MOBILITA’ ESTERNA

PROCEDURA ESPLORATIVA DI MOBILITA’ ESTERNA PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI CATEGORIA D-ISTRUTTORE DIRETTIVO AMMINISTRATIVO CONTABILE – SCADENZA 13/12/2018

IL DIRETTORE

In esecuzione della deliberazione del Comitato Esecutivo n. 73 del 18/09/2018;
Visto il Regolamento generale sull’ordinamento degli Uffici e dei Servizi di cui alla deliberazione di Comitato Esecutivo n. 28 del 27/10/2015;
Dato atto che è stata avviata la procedura di mobilità obbligatoria di cui all’art.34bis del D.Lgs.165/2001 e s.m.i. al cui esito negativo è subordinata la presente procedura;
In esecuzione della determinazione n.387 del 25/10/2018;

RENDE NOTO CHE

è indetta una procedura esplorativa di mobilità esterna ai sensi dell’articolo 30 del Decreto Legislativo n. 165/2001 e successive modifiche ed integrazioni, per la
copertura di UN posto a tempo pieno e indeterminato di:
– profilo professionale Istruttore Direttivo amministrativo contabile
– categoria D
– Area Servizi Finanziari
– sede di servizio: Valsamoggia-Monteveglio, via Abbazia n.28

Avviso mobilità

Fac-simile domanda

21 novembre 2018 – Festa degli alberi al Centro Parco S. Teodoro – Monteveglio

Il 21 novembre 2018, in occasione della Giornata nazionale degli alberi, l’Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità Emilia Orientale festeggia l’amore per la Natura e per gli alberi presso la sede del Parco di Monteveglio, in via Abbazia 28 a Monteveglio (BO).

A partire dalle 9,30, con il coinvolgimento dei bambini e ragazzi delle scuole e l’incoraggiamento del Presidente dell’Ente Parchi, del Sindaco e dell’Assessore alla Scuola Angela Di Pilato, saranno messi a dimora dei nuovi alberi da frutto, appartenenti a varietà antiche.

La cittadinanza è invitata.

  Festa degli Alberi 2018

Cerchi delle streghe

Ci sono fenomeni della natura, che per molto tempo non hanno trovato una spiegazione, a questi solitamente viene dato un significato mistico, misterioso ed a volte romantico; per questi funghi, che senza un’apparente ragione crescono in cerchio, la leggenda narra che siano il frutto di un maleficio di streghe e che muoversi al suo interno potrebbe portare alla morte.

Parco Regionale dei Laghi di Suviana e Brasimone

Fungo delle favole

  L’amanita muscaria si erige dal sottobosco mostrando il proprio manto rosso fuoco che la rende piacevole alla vista. Questo fungo da fiaba non è commestibile.