L'area protetta


Il territorio

Il Parco Storico di Monte Sole ricopre quasi interamente l’area coinvolta nell’eccidio di Monte Sole del 1944, quando la violenza nazifascista portò in queste terre la morte per centinaia di inermi civili, anziani, donne e bambini.
Proprio per mantenere viva la memoria di questa storia drammatica, delle vicende della Brigata Partigiana Stella Rossa, delle distruzioni apportate dalla guerra, nel 1989, con la L.R. 19, è stato istituita questa Area Protetta, il cui principale obiettivo, oltre alla tutela e valorizzazione del patrimonio ambientale, è la diffusione di una cultura di pace rivolta soprattutto alle giovani generazioni.
Il Parco copre un’area di circa 6.300 ettari compresa nel territorio dei Comuni di Marzabotto, Monzuno e Grizzana Morandi.

 

 
 
 
 
Carta d'identità

Superficie a terra (ha): 6.300,00
Regioni: Emilia Romagna
Province: Bologna
Comuni: Grizzana Morandi, Marzabotto, Monzuno
Provv.ti istitutivi: LR 19 27/05/1989
Elenco Ufficiale AP:  EUAP0184

Ente Gestore: Ente di gestione per i Parchi e la Biodiversità – Emilia Orientale
Piano territoriale del Parco