Pubblicati da Daria Victorini

Cervo in velluto

In questo periodo i cervi maschi sono particolarmente timidi e schivi, l’assenza dei loro maestosi palchi ne mina la virilità…. per questo preferiscono aggirarsi silenziosi in attesa di tornare ad essere nuovamente simbolo di potenza e attrazione per le loro femmine.

Falsa spugnola

La Verpa Bohemica ( Falsa spugnola ) è un fungo tipico primaverile. Quando non si hanno certezze sulla commestibilità di un fungo è sempre meglio rivolgersi ad un esperto o ad un Ispettorato Micologico della ASL più vicina, che gratuitamente vi daranno la conferma o meno sulla loro commestibilità.

Il ritorno della neve

E quando i pascoli stavano finalmente diventando verdi eccolo un colpo di coda dell’inverno. Queste cerve dovranno attendere ancora qualche giorno prima di godersi la tanto attesa primavera. Parco regionale storico di Monte Sole

Cardellino

Il Cardellino (Carduelis carduelis) prende il nome dalla pianta di cardo  dei cui semi è notoriamente ghiotto 

Sempre più blu

In pochi giorni il becco di questo esemplare maschio di Frosone ha in iniziato ad assumere la colorazione blu.  Questo particolare fenomeno si realizza in prossimità della stagione degli amori, fino a diventire di un  blu intenso e metallico.

Non disturbare

I cervi programmano il loro metabolismo per conservare le riserve energetiche durante l’inverno. Durante lo svernamento, gli effetti di ogni disturbo sono molto più gravi. Queste due femmine si sono accorte di me quindi ho preferito allontanarmi lentamente per non metterle in fuga. Parco regionale storico di Monte Sole

Orme sulla neve

I lupi sono animali abitudinari, per anni utilizzano i medesimi sentieri, calpestando le loro stesse orme. Questo esemplare, nonostante l’esitazione iniziale ha deciso di sparire nella fitta vegetazione antistante.