Il progetto prevede il rinnovo e il potenziamento della segnaletica al fine di garantire e migliorare la raggiungibilità delle Aree Protette.

La rete segnaletica delle aree protette è suddivisa in segnaletica “esterna”, pensata per agevolare il raggiungimento delle aree stesse, ed in segnaletica “interna” volta a valorizzare e facilitare la fruizione turistica, in particolar modo quella escursionistica.

In particolare gli interventi sono suddivisi in due lotti:

  • Lotto 01 _ Potenziamento e sistemazione della segnaletica “esterna”

Il progetto prevede la sostituzione della segnaletica ammalorata e il posizionamento di nuova segnaletica ove necessaria, causa modifiche del percorso stradale.Gli interventi saranno effettuati su tutti i principali percorsi che permettono di raggiungere le aree protette in gestione all’Ente.

Nella stesura del presente progetto si è scelto di valorizzare i percorsi principali segnalandoli in modo efficace alleggerendo al contempo il territorio da segnaletica inutile cercando quindi di indirizzare il flusso di autoveicoli sulla viabilità principale. La cartellonistica sarà allineata per forma, dimensioni e colore alle normative del Nuovo Codice della Strada (art.39) e alle indicazioni dei DPR 495/62 (art.80) e sue successive modifiche.

  • Lotto 02 _ Potenziamento e sostituzione della segnaletica sulla viabilità minore

Il progetto prevede interventi di sostituzione e posa di cartellonistica sulla rete sentieristica di tutte le aree protette in gestione all’Ente.

Gli interventi verteranno essenzialmente sulla sostituzione della cartellonistica danneggiata o ammalorata presente lungo i percorsi e, solo ove necessario, sull’impianto di nuovi cartelli. Durante i lavori si approfitterà dell’occasione per rimuovere la cartellonistica obsoleta. La nuova cartellonistica sarà allineata alle indicazioni fornite dal nuovo manuale di immagine coordinata prodotto dal Servizio Parchi (delibera di Giunta Regionale n. 1586/2015) della Regione Emilia-Romagna.

 

Costo complessivo del progetto € 60.000,00 finanziato al 90% dalla Regione Emilia Romagna