PARCO DEL CORNO ALLE SCALE

gli itinerari

Le cascate del Dardagna e il santuario di Madonna dell’Acero

Pian d’Ivo – Madonna dell’Acero – Cascate del Dardagna – Madonna dell’Acero

Partenza: Pian d’Ivo
Tempo di percorrenza: 2,5 ore
Difficoltà: facile
Dislivello: 1050-1300 metri
Lunghezza: 5 chilometri

E’ un itinerario ad anello, breve e adatto a tutti i visitatori, che partendo dal centro visita conduce in un paio d’ore alla scoperta di una delle più celebri emergenze del parco, mostrando aspetti geomorfologici, vegetazionali e storici caratteristici della montagna appenninica.

Da Pian d’Ivo, passando per Case Pasquali (segnavia CAI 331A), si scende attraverso il bosco di faggi al torrente Dardagna,  risalendone il corso (segnavia CAI 333) fino a incontrare il primo di una suggestiva serie di salti che il torrente compie. Un ripido sentiero, dotato in più punti di staccionate di protezione e numerosi gradini, permette di salire a lato delle cascate seguendone l’intero sviluppo. Raggiunta la sommità delle cascate si imbocca la pista forestale che scende verso Madonna dell’Acero intercettando il percorso CAI 331, tra rimboschimenti di abeti bianchi e boschi di faggio che in primavera si colorano di belle fioriture nemorali.

Al termine dell’itinerario è possibile visitare il santuario di Madonna dell’Acero, uno dei più noti della montagna bolognese.

La mappa

 i_floreale  i_paesaggistico i_fotografico