IL DIARIO DEI PARCHI

Avventure dietro l’angolo di una fotografa naturalista

Era una notte buia e tempestosa…

dia_Monteveglio_Notte

In verità tanto tuonò, ma piovve poco, in ogni caso il mutare del tempo atmosferico ha sempre il suo grande fascino, ecco una veduta di Monteveglio con la pianura all’orizzonte sul far della sera.

La natura avanza

dia_Chiapporato

Quando l’uomo si ritira, il bosco si riprende tutto, il piccolo borgo di Chiapporato sembra ormai un castello incantato in cui il tempo è sospeso…

Ultima neve?

dia_MadonnaAceroNeve

Forse l’ultima spolverata di un inverno davvero timido, ma il colpo d’occhio, con queste giornate tersissime, è garantito…

Piccola sentinella

dia_orchidea

Questa è un’orchidea, il fiore esotico e sofisticato per eccellenza. Cresce spontanea attorno a noi, anche nei pressi di una metropoli, magie della biodiversità. Se vi capita di incontrarla, scoprirete che vi guarda con due occhietti attenti, un o’ imbronciata, come se fosse una minuscola sentinella. Cercatela ma non toccatela.

Il viola dopo la neve

dia_fiori_Corno

E anche in alto il crocus si sostituisce alla poca neve di questo inverno.

Alberi in rosa

dia_fioridipesco

Quando si parla di bellezza e armonia nessuno può insegnare nulla alla primavera.

Fermatevi a guardare

dia_anemone

Adesso qui fuori è tutto un fiore e allora vi sfido a sceglierne uno tra mille, a concentrarvi, a guardare solo quello e scoprire quanto è armonioso e perfetto.

Voglia d’acqua

dia_svasso_acqua

Con questi momenti di caldo prematuro arriva subito la voglia dell’acqua, provo un po’ d’invidia per questo svasso in cerca di una preda. È incredibile come certi uccelli siano abili tanto nell’aria quanto nell’acqua.

Il principe rospo

dia_Bufo

Momento delicato per questi anfibi che rientrano in attività dopo il periodo invernale. Il rospo comune (Bufo bufo) è una specie protetta dalla convenzione di Berna ed è importante fare attenzione a non schiacciarlo con l’auto e a non disturbarne le attività. Mangia di tutto, insetti, lumache, lombrichi, piccoli vertebrati… un componente fondamentale della fauna minore e della complessa catena della biodiversità.

La notte dell’istrice

Istrice

Dopo lungo appostamento finalmente ecco l’istrice (Hystrix cristata) un timidone notturno, schivo e formidabile scavatore. Non tutti sanno che in Europa è presente solo in Italia. Sono contenta di essere riuscita a fotografarlo senza disturbarlo troppo…

Il diario fotografico di

Daria Victorini

Sono scappata dagli studi di posa, da un mondo del quale non facevo più parte e ora mi aggiro tra i boschi e il cielo.

Non c’è dubbio, è qui che devo stare è a questa dimensione a cui appartengo. Magari sarà solo una fase della mia vita, magari sarà per sempre, ma ora voglio raccontare quanto sia ricco, meraviglioso, complesso e fragile quello che è rimasto della natura.

Il video

Categorie

Archivi