IL DIARIO DEI PARCHI

Avventure dietro l’angolo di una fotografa naturalista

Continue anomalie

dia_Hepatica

Bella e inquietante l’Anemone Epatica (Hepatica nobilis) fiorisce solitamente per segnalare l’inizio della primavera, ma è solo l’inizio di febbraio. La temperatura fuori media confonde non solo la flora spontanea selvatica ma anche moltissimi alberi da frutta necessari per l’economia locale.

Poco inverno

dia_CornoNuvoletta

Niente, questo inverno non ce la fa ad arrivare, un’altra spruzzatina di neve, giusto sulle cime… non va bene.

Il riposo del lupo

dia_Lupo_che_dorme

Anche senza neve le notti invernali sono molto fredde e dopo una notte di caccia il lupo si riposa al sole, riparato dal vento. È molto bello che questi animali siano tornati a portare equilibrio sulle nostre colline.

Fiori d’inverno

dia_Elleboro

L’Elleboro verde (nome scientifico Helleborus viridis) è una ranuncolacea capace di sfidare il freddo e fiorisce in primavera, ma come vedete anche in inverno, proprio in mezzo alla neve. A conferma delle sue caratteristiche “vera dura” contiene l’elleborina, un alcaloide molto tossico che può essere assorbito anche solo a contatto con la pelle…

Neve come zucchero a velo

dia_ZuccheroVelo

In questo inverno atipico, l’ultimo spruzzo di neve si è posato come zucchero sui profili delle colline…

Un piccolo regolo

dia_Regulus

Uno degli uccelli più piccoli della famiglia dei passeri, il regolo (regulus regulus) facile da riconoscere per quel ciuffo giallo intenso che gli parte dalla fronte (gli inglesi lo chiamano cresta d’oro). Ama particolarmente i boschi di conifere e costruisce un grazioso nido a forma di palla.

Un anno nuovo di zecca…

dia_Volpe_Invernale

La volpe ha la pelliccia invernale già da un po’, ma di neve ne abbiamo vista poca. Ora ci sta provando a nevicare, ma senza grandi risultati… prendiamola come viene e partiamo assieme per un viaggio lungo questo 2016 nuovo di zecca, un augurio a tutti.

Riccio fuori stagione

dia_Riccio

E tu perché non sei in letargo? Certo la neve si è ormai sciolta e la temperatura non è quella dell’inverno… probabilmente sei confuso anche tu.

Ai margini del bosco

dia_daino_neve

A volte ti guardano con aria curiosa, senza paura, in qualche modo lo sanno che sono innocua…

Rosso e bianco

dia_RosaCanina

Piccole macchioline rosse in uno scenario tutto bianco, d’altra parte Natale si avvicina…

Il diario fotografico di

Daria Victorini

Sono scappata dagli studi di posa, da un mondo del quale non facevo più parte e ora mi aggiro tra i boschi e il cielo.

Non c’è dubbio, è qui che devo stare è a questa dimensione a cui appartengo. Magari sarà solo una fase della mia vita, magari sarà per sempre, ma ora voglio raccontare quanto sia ricco, meraviglioso, complesso e fragile quello che è rimasto della natura.

Il video

Categorie

Archivi