x
Centralino +39 051 6702811

IBAN e pagamenti informatici

Dlgs. n.33/2013 art. 36

Ministero Innovazione: ammessi altri pagamenti oltre a PagoPA. 

 

Con nota dell’11/12/2020, il Ministero per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione ha chiarito che, allo stato attuale, i pagamenti alle PA possono essere effettuati anche mediante strumenti diversi da quelli messi a disposizione tramite la piattaforma PagoPA, sino alla loro integrazione in quest’ultima, dando atto che gli Enti possono quindi utilizzare, per la riscossione delle proprie entrate, tutti i sistemi di incasso previsti dall’art. 2-bis del D.L. 193/2016, come ad esempio il versamento sul conto corrente di tesoreria ovvero sui conti correnti postali intestati all’ente, nel caso in cui lo strumento utilizzato per il pagamento non sia ancora stato integrato nella piattaforma PagoPA.

Documento in formato Adobe Acrobat Istruzioni PagoPA (155 KB)

Documento in formato Adobe Acrobat Modalità di pagamento tramite conto corrente bancario e banco posta (52 KB)